Introduzione al Foro di Nerva

La sala ospita la ricomposizione di un pannello dell'attico dello pseudo-portico del Foro di Nerva. I recenti rinvenimenti durante gli scavi archeologici svoltisi nel foro a partire dal 1998, hanno permesso di formulare una nuova ipotesi per il suo programma iconografico: la figura femminile, infatti, rappresenterebbe molto probabilmente una Provincia sottomessa, ad indicare la pace e l'unificazione tra Oriente e Occidente sotto l'impero romano. Nella sala inoltre sono stati allestiti, in scala 1:1, i due frammenti combacianti in marmo bianco del fregio con bucrani del Tempio di Minerva, documentato solo dai disegni di architetti rinascimentali fino alla recente individuazione.

Ricostruzione attico e coronamento