Laboratorio didattico nell’ambito della mostra “Columna mutãtio – LA SPIRALE”

Immagine lista: 
Fotografie di Sebastiano Luciano
05/07/2018
Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali

A cura di Luminiţa Țăranu con la collaborazione dell’Arch. Marco Bastianoni e del Geom. Roberto Gatta di  CO.RE.MA. Restauri 2000 Srl di Roma

Descrizione e svolgimento
Il laboratorio inizia con la visita guidata all’installazione, dove l’artista Luminiţa Țăranu spiegherà il messaggio riferito alla mutazione di significato, il concetto compositivo dell’opera e la sua collocazione presso la Colonna Traiana, legata alla volontà di creare una complessa sinergia tra il capolavoro romano e l’opera contemporanea.  Attraverso il metodo comparativo, i partecipanti potranno comprendere sia le funzioni storiche dell’antico monumento “in verticale” progettato da Apollodoro di Damasco, che l’interpretazione contemporanea “in orizzontale” ed il concetto di multiculturalità. 

Verrà proiettato il video della realizzazione e del montaggio dell’installazione come work in progress. Considerando le figure tecnico/professionali che hanno partecipato alla realizzazione dell’installazione, l’artista sottolineerà la figura del costruttore, cui ha dedicato una delle icone protagoniste della sua opera: il Dio delle Costruzioni. Il disegno sarà mostrato sia sul telaio serigrafico inciso e sulla pellicola trasparente che sulla stampa su carta.

L’architetto Marco Bastianoni e il Geom. Roberto Gatta, motivando il sostegno dato all’installazione,  parleranno del significato del costruire nel lavoro e nella vita e dello stretto legame con la progettazione. Ricordando la figura di Apollodoro di Damasco, architetto progettista del Foro e della Colonna di Traiano, dei Mercati di Traiano e del ponte sul Danubio a Portile de Fier nell’attuale Romania - considerato per 1000 anni esempio di architettura e ingegneria -, e confrontandoli con i rispettivi aspetti dell’epoca di Traiano, essi  presenteranno aspetti della progettazione e della costruzione dei nostri giorni, spiegando che costruire significa non solo innalzare nuovi edifici ma anche assicurare la manutenzione ed il restauro di ciò che è già stato costruito.

Attraverso la storia di impresa famigliare iniziata nel 1980, seguiranno lo sviluppo delle tecnologie nel tempo, mostrando le più recenti attrezzature di costruzione come piattaforme aeree, ponteggi auto sollevanti, bilance sospese.

Finalità didattica 
La comprensione del concetto di costruire e del significato dello spirito di costruzione nel volgersi della storia, nel dialogo tra il passato e il contemporaneo.

Informazioni

Luogo Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
Orario

Giovedì 5 luglio 2018 dalle 16.30 alle 18.00

Biglietto d'ingresso

Laboratorio didattico gratuito previo pagamento biglietto d'accesso al museo
Max 30 partecipanti 

Informazioni

Informazioni e prenotazione obbligatoria allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Durata
90 minuti
Tipo
Laboratorio
Prenotazione obbligatoria

Eventi correlati

20171129
1000550
Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
29 Novembre - 18 Novembre 2018
Mostra|Arte Contemporanea
Non ci sono attività in programma.
Non ci sono attività in archivio.