Mercati di Traiano

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Didattica per le scuole > Marmo e mattoni. Visita ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori...
10/10/2014 - 31/08/2015

Marmo e mattoni. Visita ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali

Tipologia: Visita didattica

Visita didattica per la scuola primaria e secondaria (I e II grado).

Inquadramento topografico dei Mercati di Traiano nell’area dei Fori Imperiali
La loro progettazione come soluzione ingegneristica per sostenere le estreme pendici del colle Quirinale e al tempo stesso per raccordare il Foro di Traiano con il quartiere della Subura (rione Monti) e il Campo Marzio (antica via Lata, oggi via del Corso).
Fondamentali le tecniche costruttive adottate e i materiali da costruzione: il monumento rappresenta infatti l’applicazione “da manuale” dell’opera cementizia alle più svariate coperture a volta (la più impegnativa è quella della Grande Aula con sei volte a crociera); addirittura recenti restauri hanno svelato la conoscenza da parte dei costruttori romani di una sostanza che “armava” l’opera cementizia! i percorsi basolati alle diverse quote si sono rivelati strade pedonali a servizio di un complesso polifunzionale “moderno” che nulla a che vedere con la denominazione contemporanea di “mercati”, mentre sono evidenti i collegamenti di servizio in quota e diverse destinazioni d’uso dei corpi di fabbrica principali (Grande Aula, Corpo Centrale, Grande e Piccolo Emiciclo).
Le strutture murarie e l’incantevole area del Giardino delle Milizie con la Torre più alta di Roma testimoniano fasi di trasformazione e occupazione del complesso: si intrecciano le vicende della Storia della città con il racconto di storie di uomini e donne che hanno animato il complesso. Le famiglie nobili romane, l’intervento dei papi, l’acquartieramento dell’esercito di Enrico VIII, i segni dei terremoti, il convento seicentesco di santa Caterina da Siena, infine la caserma Goffredo Mameli dopo l’Unità di Italia e Roma Capitale, per giungere alla riscoperta della fabbrica antica negli anni Trenta del Novecento.
La valorizzazione attuale del complesso: sede del Museo dei Fori Imperiali, di mostre come “Le chiavi di Roma. La città di Augusto” con l’apporto di tecnologie innovative.
Sarà anche possibile sfruttare la visione dall’alto verso la città per inquadrare l’area archeologica centrale fulcro della nascita di Roma (Palatino e Campidoglio) e delle sue sedi politiche e sociali più importanti (Foro Romano e Fori Imperiali).
Finalità didattica della visita
La visita permette di illustrare la storia, la topografia e le trasformazioni d’uso dell’area occupata dai Mercati di Traiano, presentando differenti tecniche e materiali di costruzione, e ripercorrendo le vicende di ambienti e spazi utilizzati nell’arco di 1.900 anni.

Informazioni

Luogo
Mercati di Traiano
Orario

Da ottobre 2014 a maggio 2015

Biglietto iniziativa

Le visite didattiche gratuite sono destinate alle scuole di Roma e provincia, fino ad esaurimento dell’offerta gratuita.
Le viste didattiche a pagamento hanno un costo di € 70,00.

Informazioni

Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00-21.00).
Durata: 90 minuti.

Prenotazione obbligatoria

Documenti

application/pdf Progetto didattico (229,07 kB)

torna al menu di accesso facilitato.